Novità detrazioni del 36% e 55%

Dall’1.1.2012 è riconosciuta "a regime" la detrazione IRPEF del 36% delle spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio, con la sostanziale conferma dell’attuale assetto normativo. È infatti previsto che la detrazione spetta:

 

  • per una spesa massima complessiva di €48.000, considerando anche le spese sostenute in anni precedenti in caso di lavori che proseguono per più annualità;
  • per le sole unità immobiliari residenziali (di qualsiasi categoria catastale) e relative pertinenze, con la conseguenza che, in caso di uso promiscuo, la detrazione è ridotta del 50%;
  • in 10 quote annuali di pari importo a decorrere dall’anno di sostenimento delle spese;
  • per gli interventi di:

Leggi tutto...

Interessi legali al 2,5% dal 1.1.2012

Il Ministero dell’Economia, con un apposito Decreto, ha modificato la misura del tasso di interesse legale.

Sino al 31 dicembre 2011 gli interessi maturano in ragione del 1,5% annuo. A decorrere dal 1 gennaio 2012 la misura del tasso di interesse legale è pari al 2,5%, sempre su base annua. L’interesse legale è applicabile nella determinazione degli interessi dovuti sui crediti, come disciplinati dal Codice Civile, e nella determinazione degli interessi che maturano sui depositi cauzionali (ivi compresi quelli previsti dai contratti di locazione immobiliare). La modifica del tasso di interesse legale ha impatto altresì sulla determinazione degli interessi dovuti per il ravvedimento operoso di omessi o tardivi versamenti delle imposte.  

Leggi tutto...

Aiuto alla Crescita Economica delle imprese (ACE)

 

A partire dal periodo d'imposta 2011 è in vigore una nuova deduzione fiscale destinata ad incentivare il finanziamento delle imprese mediante apporto di capitale proprio dei soci. L'incentivo, previsto nell'art. 1 del DL n. 201/2011 c.d. "Salva Italia", ha come obiettivo di agevolare l'immissione di capitale prorio nelle imprese italiane, generalmente sotttocapitalizzate, riducendo in tal modo il ricorso a capitale di terzi (tipicamente gli istituti di credito).

Leggi tutto...

Nuovo regime dei minimi (dal 1.1.2012)

Dal 1 gennaio 2012 entrerà in vigore il nuovo regime fiscale dei contribuenti c.d. "Minimi" che prevede l'applicazione di un'imposta sostitutiva del 5% sul reddito netto annuo di chi ha iniziato una nuova attività.

Leggi tutto...

Nuovo limite alla circolazione del contante

Nella manovra "salva Italia" è stata prevista la riduzione a €. 1.000,00 della soglia massima per il divieto di utilizzo di contante come mezzo di pagamento. Il provvedimento ha effetto dal giorno 6 dicembre 2011.

Leggi tutto...